Q39 Classic Sauce

Q39 Classic BBQ Sauce

Ebbene, la storia di come ho scoperto questa salsa è un po’ rocambolesca.

Ero a Kansas City a “studiare”, e tra una cosa e l’altra mi ritrovo a visitare il birrificio della Boulevard (per inciso una compagnia di birra che come prodotto principale ha una Pale Ale, ha già il mio cuore).

Senza che ci stessi minimamente pensando mi volto e scopro che di fronte al birrificio c’è la sede della KCBS.

Come minimo mi sembra il caso di bussare e vedere che si dice al quartier generale, e chiedere qualche dritta su dove andare a mangiare in città.

Una gentile signora dopo aver chiacchierato un po’ del più e del meno, mi dà una lista con i migliori Barbecue Joint di Kansas City; qui però non stiamo parlando di un lista qualunque, ma di una selezione stilata dalla KCBS!

Tra tutti mi cerchia con una matita il Q39, e mi dice -Vai qui!-.

Nonostante sarebbe stato il quinto pasto barbecue un’indicazione ricevuta da un tale pulpito non può essere ignorata e non ci penso due volte; avrò tutta la vita per risistemare il fegato.

Quel pomeriggio è passato felicemente visitando in lungo e in largo Kansas City, città per altro veramente gradevole e a misura d’uomo, tanto che all’ora di cena la stanchezza cominciava a farsi sentire pesantemente.

La scelta è stata quindi di andare al Q39, ordinare a portar via, e mangiare con calma in albergo.

E così mentre aspettavo che il mio pacco cena fosse preparato mi sono fatto un giro nell’area shop del ristorante.

La bottiglia nella foto qui sotto doveva essere un regalo, preso lì per lì, perchè il giorno dopo sarei partito per il Minnesota e quindi fuori dalla barbecue county.

Non mi dilungo sulla descrizione della cena, che peraltro ho già raccontato nella rubrica Perfect Bites nel sito SPQR Grillers.

Fatto sta che dopo averla mangiata, il “regalo” è diventato un portachiavi e la salsa è rimasta nella mia credenza!

Q39 Classic Sauce

Insomma, com’è questa salsa?

E’ dolce…molto dolce, ma non esageratamente dolce; acidula il giusto di tendenza fruttata. Si sentono diversi sapori, ma nessuno in particolare predomina, per poi lasciare un leggero pizzicore.

Tutto questo con un volume di sapore pazzesco!

E’ una salsa completa, totale, ricca…basta vedere la quantità di ingredienti.

 Q39 Sauce

L’ho provata una volta con una banale arista arrosto, per la smania di mangiarla e farla assaggiare a casa e un’altra volta con una slab di ribs. Dopodichè ho deciso di centellinarla e consumarla solo nelle grandi occasioni.

PROS

  • La salsa Kansas City perfetta, mai provata finora… basta?

CONS

  • Prima o poi finirà… e sarà davvero difficile reperirla in Italia

Dolce: 8/10

Acido: 6/10

Piccante: 3/10

Particolarità: 9/10

Giudizio complessivo: 10/10

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.